D'A/La Ceramica Moderna & Antica - Emil Edizioni

media

2021-04-02 - Aggiornamento dell'azienda D'A/La Ceramica Moderna & Antica - Emil Edizioni

D'A/La Ceramica Moderna & Antica - Emil Edizioni: #Editoriale L’e-commerce batte i social media. La pandemia che ha caratterizzato il 2020 sembra aver amplificato la distanza tra social media, e quella, più commerciale, rappresentata dalle grandi piattaforme di e-commerce. Da un lato, i dati sugli investimenti in post sponsorizzati sui social sembrano indicare un calo tangibile, segnale che la leva influencer è stata percepita come meno efficace in questa fase. Dall’altro lato, le piattaforme e-commerce hanno dominato il mercato, assicurandosi tassi di crescita mai visti prima e un accumulo notevole di forza finanziaria. Un’accelerazione che ha già spinto diverse compagnie a cogliere il momento per quotarsi in Borsa. Questa dinamica si traduce in riflessioni di riposizionamento da parte dei brand. In questo senso si sono mosse grandi firme della moda, a inizio anno, quando hanno deciso di dare un taglio netto alla propria presenza sui social. Ma il segnale più emblematico è arrivato da chi, a inizio febbraio, ha svelato l’alternativa alla sfilata fisica, annullata un paio di settimane prima, presentandola, prima in assoluto, in streaming su una piattaforma e-commerce. Ospitando le sfilate, l’e-commerce ha mandato un segnale ulteriore di forza, tale da ridimensionare la smania di social media. Purtroppo le fiere continuano a soffrire e non c’è ancora alcuna sicurezza anche per quelle del prossimo autunno, al punto che ancora le organizzazioni fieristiche non hanno avviato le loro campagne pubblicitarie: l’incertezza regna sovrana! Contiamo sul prossimo numero di poter pubblicare notizie più certe, vaccini permettendo. Intanto sta per partire la versione on-line di Bomboniera Italiana nella quale potranno essere presenti pubblicitariamente anche i negozianti. Caos Associazioni. Evidentemente qualcosa come 40 anni di esperienza, in questo settore non sono servite a nulla. Ci sono capitate alcune copie della vecchia Bomboniera Italiana dell’anno 1990. Andiamo a pubblicare le pagine di allora dedicate all’argomento, nella sezione news del sito emil.it: https://www.emil.it/2021/03/associazionismo-negli-anni-90/ potete constatare come non sia cambiato nulla, con buona pace di chi scrive e di pochi altri che tanto tempo dedicarono per lo sviluppo della categoria. Siamo ancora all’anno zero! Vi invitiamo a esporre bene in vista nelle vostre vetrine la locandina allegata “La bomboniera è un gesto d’amore”. Un messaggio semplice e significativo che può sensibilizzare anche i consumatori più scettici a non rinunciare al simbolo e ricordo dei giorni più belli, la bomboniera. Potete farne degli ingrandimenti o altre copie da diffondere. Vi ringraziamo per la collaborazione. Cordialmente Giovanni Mirulla