AD ARCHITECTURAL DIGEST

2020-09-16 - Aggiornamento dell'azienda AD ARCHITECTURAL DIGEST

AD ARCHITECTURAL DIGEST: Zaha Hadid Architects presenta il progetto per la nuova sede della compagnia energetica di Shanghai CECEP, la cui struttura, come un parco, sarà composta da tre torri di uffici interconnessi con massa termica integrata, insieme ad una vasta gamma di tecnologie per le energie rinnovabili. Un progetto completamente green che include: celle fotovoltaiche sul tetto e facciata che si alimentano in una microrete che permetterà al campus di ridurre il suo consumo energetico del 25 per cento; raccolta dell’acqua piovana; un sistema di recupero del calore di scarto; progettazione del paesaggio biofilo, e un sistema avanzato di gestione degli edifici che monitorerà continuamente l’ambiente interno e reagirà automaticamente ai cambiamenti nelle condizioni interne come variazioni di temperatura, qualità dell’aria, luce naturale o numero di occupanti. Inoltre, la costruzione degli edifici del campus utilizzerà componenti prefabbricati che ridurranno la quantità di carbonio prodotta e sosterranno anche l’economia locale, mentre gli appalti daranno priorità all’uso di materiali riciclati. Con una progettazione di sostenibilità integrata in ogni aspetto, l’edificio avrà un punteggio stimato di 90 nel sistema cinese Three Star Green Building Rating, il più alto mai raggiunto per un edificio a Shanghai. The post Zaha Hadid Architects: a Shanghai il nuovo progetto green appeared first on AD Italia.